Optometria comportamentale

Benessere visivo.

Forottero

L'Optometria

è la scienza non medica che si interessa della visione nel suo aspetto funzionale, comportamentale e cognitivo. Essa ricerca i mezzi per conoscere il funzionamento visivo, per determinare in qualità e quantità le eventuali carenze e risolvere i problemi della visione. L'attività dell' Ottico Optometrista si inserisce nella prevenzione visiva e nella compensazione dei difetti visivi.

La prevenzione visiva

comporta lo studio degli ambienti: scuola, lavoro e l'analisi del comportamento visivo della popolazione a tutti i livelli con l'introduzione di una adeguata educazione visiva.

La compensazione dei difetti visivi

comporta l'analisi funzionale della visione, ottenuta tramite serie approriate di test, e la fornitura dei mezzi ottici di compensazione, occhiali e lenti a contatto; quando le lenti sono insufficienti, l'Ottico Optometrista Comportamentale utilizza esercizi di motricità e di percezione atti a riequilibrare il processo visivo.

Le applicazioni funzionali includono allenamento visivo per le attività sportive, terapie migliorative, prevenzione di problemi refrattivi come anisometropia e miopia, applicazioni per il cambiamento posturale e, naturalmente, per lo strabismo e la consapevolezza della soppressione. La terapia visiva optometrica è una parte molto importante per la riabilitazione in casi di lesioni cerebrali, in seguito a trauma, congenite o legate a malattie.

Richiedi maggiori informazioni o un appuntamento. Leggi anche correggere la miopia, igiene visiva e visual training.

Disclaimer: le informazioni fornite su questo sito sono esclusivamente di carattere generale e non sono, né intendono essere, una alternativa alla ricerca di cure mediche appropriate. Le persone dovrebbero sempre chiedere il parere di un medico indipendente, o altro operatore sanitario per problemi di salute. Non si effettuano prestazioni oftalmologiche